Le Colpe della Notte – dal 4 aprile in libreria.

TRAMA

La sera in cui i suoi genitori sono morti, Cristian è uscito di casa sbattendo la porta, arrabbiato con il mondo. Non avrebbe mai immaginato cosa lo aspettava al suo ritorno: un lago di sangue sul pavimento della cucina e la pistola d’ordinanza stretta tra le dita di suo padre. Un omicidio suicidio, avevano detto. E poi era stato spedito al sud, a Castellaccio, nella casa famiglia di Flavio, che continua a salvare ragazzini dal buio in cui a volte vengono risucchiati. Davvero il padre di Cristian ha ucciso la madre e poi si è tolto la vita? Qualcosa di oscuro sembra nascondersi dietro quello che apparentemente è un inspiegabile delitto e Damiano, lo Sciacallo, inizia la sua indagine personale, trovandosi come sempre a scavare fino alle radici del male. Mentre prova a rimettere insieme i pezzi della sua vita, Cristian conoscerà il dolore, l’amicizia, la paura, e comprenderà che alcune ferite non si rimarginano mai. Come quelle di Girolamo, un maresciallo dei carabinieri in pensione, ossessionato dall’Uomo del Salice e dalla scomparsa di una bambina avvenuta negli anni ottanta.

Il nuovo thriller mozzafiato dell’autore acclamato anche dal Sunday Times, come una delle rivelazioni degli ultimi anni a livello internazionale.

Ordina la tua copia in libreria oppure online:

AMAZON

IBS

I Figli del Male – dal 15 marzo in libreria

Torna l’autore de IL BUIO DENTRO, con un nuovo intenso thriller, dove Damiano Valente, per scoprire la verità, dovrà scavare a fondo e tornare al 1950, nel suo Sud segnato dalla guerra e dal regime fascista. Una storia appassionante di amicizia e dolore. Di ferite e innocenza perduta.

Collana: Underground
Editore: La Corte Editore
Pagine: 356
Data uscita: 15 Marzo 2018

 
Sinossi:

È ancora notte quando Damiano Valente viene svegliato da una telefonata e in pochi minuti si ritrova sulla scena di un crimine atroce e inspiegabile: davanti ai suoi occhi un uomo con la gola tagliata, riverso in un’auto su una spiaggia vicino Castellaccio. Sporco di sangue e conficcato nella ferita, un biglietto con un messaggio contenente solo due parole: Lui vede.
Damiano, lo Sciacallo, uno scrittore diventato famoso ricostruendo i casi di cronaca nera nei suoi libri, aveva promesso di non farsi più coinvolgere, di non scrivere più. Per dimenticare. Per sfuggire a un passato di morte e sangue che invece continua a tormentarlo.
Ma gli incubi non sono finiti e lui non può tirarsi indietro. Anche perché il suo amico Flavio viene inghiottito dal buio, mentre cerca di aiutare una paziente della clinica psichiatrica in cui lavora.
Quale può essere il collegamento?
Per scoprire la verità Damiano dovrà tornare indietro fino al 1950, nel suo Sud profondamente segnato dalla guerra e dal regime fascista.
Sono gli anni del giovane Mimì e del suo amore per Teresa. Gli anni del piccolo Tommaso e del pomeriggio in cui ritrova il corpo martoriato di un bambino sulla riva di un fiume.

Gli anni in cui tutto ebbe inizio.

Il doppiatore Edoardo Stoppacciaro (Grey’s Anatomy, Il Trono di Spade, Supernatural…) legge il prologo de I FIGLI DEL MALE.
 Sei minuti di lettura e una voce bellissima. Da ascoltare al buio, poco prima di andare a dormire.
 
Video realizzato da Luca Lanzetta.

Clicca qui per prenotare la tua copia:

AMAZON
IBS.it
LA FELTRINELLI

 

LE MAL EN SOI – Bragelonne Ed

LE MAL EN SOI, d’Antonio Lanzetta. Le premier thriller d’un auteur phénomène invité aux Quais Du Polar 2018.

 

A paraître le 14/03/2018 (Bragelonne)

« Le Mal en soi n’est pas seulement l’histoire d’un meurtre, d’un tueur en série, de culpabilités qui prennent racine dans le passé, c’est aussi l’histoire de la perte de l’innocence. »
Angelicaelisamoranelli.com

Résumé:

Automne 2016.
Castellacio, petit bourg du Sud de l’Italie.
Le cadavre d’une jeune fille est retrouvé pendu par les poignets avec du fil barbelé aux branches d’un saule. Sa tête décapitée gît entre les racines, ses yeux vitreux fixent Damiano Valente.
Valente, c’est le Chacal, un écrivain à succès de « true crime », hanté par le passé et condamné à traîner sa jambe brisée. Depuis trente et un an, il traque sans relâche le meurtrier de Claudia, sa meilleure amie sauvagement assassinée au cours de l’été 1985. Aidé de son ami le commissaire De Vivo, il se lance sur les traces de celui que la presse a baptisé « l’homme du saule ».

Été 1985.
Castellaccio, Flavio, jeune orphelin originaire de Turin, débarque chez son grand-père après la mort de sa mère. Rien n’est gagné d’avance avec cet homme bourru. En compagnie de ses nouveaux amis Stefano, Claudia, Damiano et du brave Jack, énorme chien au pelage noir, Flavio découvre l’insouciance, l’amour, la vie loin de Turin, dans la magnifique région du Cilento, à quelques coups de pédales de la mer et de la montagne.
Et si le bonheur était à portée de main ?
C’est oublier un peu vite que le mal n’est jamais loin…

Le Mal en soi, c’est le mal qui habite le tueur en série qui sévit à Castellaccio, mais c’est aussi celui qui torture les héros, c’est le destin qui frappe et c’est cette noirceur qui palpite en chacun de nous. Le Mal en soi, c’est aussi le mal qui imprègne le village de Castellaccio depuis trente et un ans, et peut-être depuis bien plus longtemps…

STORE:
Amazon

 

Author: 

Écrivain, musicien, chroniqueur littéraire, influencé par ses lectures de Mark Twain, Joe Lansdale, Stephen King et Jo Nesbø, Antonio Lanzetta suscite une Italie profonde, tour à tour gorgée de soleil et frappée par la pluie, à travers les yeux d’adolescents rappelés, à l’âge adulte, au drame qui les lie à jamais. Voyage entre passé et présent marqué par les cicatrices de l’enfance, ce thriller au montage nerveux nous entraîne, sur la piste d’un serial killer, dans les recoins les plus sombres de notre âme.